Quansheng UV-K5 - Manuale del Firmware IJV 3

La radio Quansheng UV-K5, K5(8), K6 e k5-plus hanno la possibilità di essere aggiornate con un firmware non-ufficiale.
Questi aggiornamenti sono sostanziali al punto che c’è stato il bisogno di riscrivere il manuale, tanto il menu e le funzioni sono diverse.

Declino ogni responsabilità in caso di trasmissione fuori dalle bande consentite dal produttore. Quel che farete con la vostra radio è a proprio rischio.

Ricordiamo che l’utilizzo di questa radio necessita il possesso della patente radioamatore.

Aggiornato il: 23-5-2024

Preppersirius - Logo alpha
Questo manuale è dedicato alla versione 3 del firmware IJV.
Se desiderate rimanere con la versione 2.9R5, seguite questo link.

🔗

Manuale_Firmware_IJV

1. IJV V3 o IJV X3 999 Ch ?

Per chiarire fin da subito, la versione IJV 3 richiede un certo livello di competenze. Per chi non se la sente, è preferibile orientarsi sulla versione stabile 2.9R5.
Inoltre si suddivide in due firmware:

IJV V3 per radio non modificate, con 200 canali.
IJV VX3 per usufruire di 999 canali. Richiede un intervento fisico con sostituzione di un chip eeprom.

IJV X3 con 999CH

Per i più temerari, ora c’è la possibilità di usufruire di 999 canali rispetto ai 200 originali. Tuttavia, ciò richiede una modifica hardware piuttosto complessa: è necessario dissaldare e risaldare un chip.

Si tratta di sostituire l’eeprom originale (24C64) da 8K con uno nuovo da 128K, come ad esempio il modello 24M01.

Dove acquistare la EEPROM 24M01 da 128K: 🛒Link1,  🛒Link2, 🛒Link3.

Prima di fare qualunque modifica, salvare i canali memorizzati nella radio con CHIRP e anche il file di calibrazione con K5prog_IJV_V3.
Dopo aver sostituito questa memoria, sarà necessario installare il firmware dedicato. La variante X è disponibile accanto alla versione normale.
firmware_IJV_V3.bin ⇒ 200 canali.
firmware_IJV_VX3.bin ⇒ 999 canali.

Per installare i firmware VX3, seguire la stessa procedura dal capitolo 2.2 al 2.6.
Una volta passati alla VX3 è necessario fare un Reset ALL e caricare il file di calibrazione precedentemente salvato.
Se non avete salvato il vostro file di calibrazione, potete sempre installare questo generico di Teo+Mat: Calibration_Teo file.

Lo stesso vale per CHIRP: il modulo da caricare per leggere la radio è quello nominato vX3: uvk5_IJV_vX3.py

⚠️ Se si utilizza il firmware V3 su una radio modificata, si continuerà a visualizzare solo 200 memorie. Tuttavia, se si installa il firmware VX3 su una radio integra, non verrà visualizzata alcuna memoria, ma solo i VFO..

Come copiare i canali salvati della V3 sulla VX3

Il metodo è di aprire 2 istanze di CHIRP con rispettivamente i moduli V3 e VX3.

  1. Con la V3 leggere il file salvato precedentemente.
  2. Con la VX3 leggere la radio modificata.
  3. Copiare i canali da CHIRP con V3 e incollarli nell’altro CHIRP con la VX3.
In riassunto

La procedura corretta da seguire per la sostituzione è:

  1. Salvare i canali memorizzati con CHIRP.
  2. Salvare il file di calibrazione con K5prog_IJV_V3.
  3. Sostituire la memoria.
  4. Caricare il firmware VX3
  5. Effettuare il Reset ALL.
  6. Caricare il file di calibrazione con K5prog_IJV_VX3.
  7. Leggere e copiare le memorie dal file CHIRP salvato precedentemente.
  8. Effettuare una lettura dalla radio con CHIRP.
  9. Incollare le memorie.
  10. Scrivere il tutto nella radio.

2. Il Firmware IJV

La versione 3 è totalmente diversa dalla precedente, avete in mano un altra radio.

2.1 Scaricare il Firmware-IJV
  • Cliccare sul bottone per scaricare il file zip. Esso contiene i seguenti files:
    • changelog.txt
    • firmware_IJV_V3.x.bin
    • installazione modulo per chirp.pdf
    • useful links.txt
    • uvk5_IJV_V3_xx.py
  • La procedura per l’utilizzo del modulo CHIRP è spiegata nel capitolo 8.1.
  • Se qualora ci fosse un problema con questo firmware, è sempre possibile ricaricare quello ufficiale e la radio torna esattamente come era prima. Riferirsi al capitolo 2.3.
Puoi sostenere nel nostro impegno con una donazione.

A Fabrizio IU0IJV per la creazione del firmware.
A Sirio per la creazione del manuale.

2.2 k5prog-win
  • Per caricare il firmware nella radio hai bisogno del programma k5prog.
  • + Questo programma ti permette di salvare i dati di Configurazione e Calibrazione registrati nella EEPROM. Infatti, è vivamente consigliato di farlo.
  • Ci sono due versioni, una per le radio integre, con 200 canali e l’altra per le radio che hanno subito la sostituzione della eeprom per raggiungere 999 canali.
  • Nella versione X3, i tasti “Read e Write Full Eprom” leggeranno/scriveranno anche i dati di Calibration.

V3 (radio integra)

VX3 (radio modificata)

Avviare k5prog-win su Linux Debian.
  1. Seguire questo articolo: wine.htmlvalidator.com/install-wine-on-debian-12
  2. shell
    sudo adduser $USER dialout
  3. Riavviare il computer.
  4. Aprire un terminale e lanciare:
    copy
    winecfg
  5. Accettare di installare MONO (ci vogliono alcuni minuti per scaricarlo) e le opzioni di default.
  6. Scaricare k5prog-win dal link di questo manuale e metterlo in una cartella a scelta dell’utente.
    Entrare nella cartella con un terminale e lanciare:
    wine k5prog_win-v1.26_IJV.exe
2.3 Salvaguardia Calibrazione e Configurazione originale.
  • Come detto più su, è importante salvaguardare i files originali di Calibrazione e Configurazione, si fa in questo modo:
  • Installare il driver del cavo. Verificare che sia ben riconosciuto da Windows e da k5prog-win.
    Avvia normalmente la radio (user mode), collega il cavo dal computer alla radio, avvia k5prog-win. Tramite i bottoni: “Read Configuration” e “Read Calibration”, salva in una tua cartella quei due files.
  • Se hai bisogno di riportare la radio come di origine, non ti basta rimettere il firmware originale, dovrai anche caricare i files “my_calibration” e “my_config” originali:
    con il programma k5prog-win tramite i bottoni “Write Configuration” e “Write Calibration”.
    Questi files includono un centinaio di parametri come le 3 potenze di trasmissione, squelch, RF Gain, messaggio di avvio, 200 canali, VFO, ecc… E sono registrati su di una memoria esterna EEPROM.
    ⚠️ Questi files sono diversi da radio a radio, non è sicuro che quelli di un altra siano compatibili con la tua. La calibrazione viene regolata in fabbrica per ogni singola radio.

🔸Se non avete salvato il vostro file di calibrazione, potete sempre installare questo generico di Teo+Mat: Calibration_Teo file.

Read Calibration and Configuration
2.4 Online tool anche per Mac e Linux

Esiste un’utilità per effettuare il flashing del firmware online. Questa risulta utile per coloro che possiedono un Mac, Linux o versioni precedenti a Windows 10.

Seguite questo link, il resto è intuitivo. https://egzumer.github.io/uvtools/

⚠️ Non funziona con Safari o Brave, necessita un browser basato su Chromium quindi utilizzate Chrome, Edge o Opera. Per Linux usate Chrome.

2.5 Caricare il Firmware-IJV
  1. Assicurarsi di avere la batteria sufficientemente carica.
  2. Inserire il cavo nel PC, ma NON avviare il programma.
  3. Impostare la radio in modalità aggiornamento:
    Mentre si preme il pulsante PTT, accendere la radio.
    → Il LED bianco si accende.
  4. Collegare il cavo alla radio. La prima volta gli spinotti non entrano molto bene, bisogna spingere un po’ per farli entrare fino in fondo.
  5. Avviare il programma k5prog-win.
  6. Quindi scegliere sul programma la giusta porta COM.
  7. Tramite il programma k5prog-win, caricate il file firmware_IJV_vxxx.bin precedentemente scaricato.
    → Il LED bianco lampeggia.
  8. Fine lampeggio, spegnere la radio e staccare il cavo.

Per collegare la radio, avrete bisogno di un cavo tipo Kenwood:
🛒 🇮🇹 Link d’acquisto cavo Kenwood.
🛒 🌍 Link for Kenwood cable.
🛒 🇺🇸 Link for Kenwood cable.

🛒 Link d’acquisto cavo multiplo. Questo cavo si adatta a tutti i tipi di radio, ad eccezione delle stagne.
🛒 🌍 Multiple cable purchase Link..
🛒 🇺🇸 Multiple cable purchase Link.

2.6 Regolare la radio dopo aggiornamento

⚠️ Attenzione dopo l’installazione del nuovo firmware è indispensabile effettuare queste regolazione.
Solo se si tratta di una prima installazione o se si proviene da altro firmware:

  1. Effettuare un RESET ALL (totale): avviare la radio premendo contemporaneamente il tasto laterale S1.
  2. Andare al menu RESET e selezionare ALL poi confermare, (lampeggia il LED verde).
    Le frequenze memorizzate verranno tutte cancellate.
  3. Reimpostare le voci del menu come desiderate.

🔸 Per ottimizzare la ricezione, effettuare le regolazioni di guadagno per ogni banda, vedere la sezione 7.3 RF Gain.

3. Caratteristiche del firmware IJV

Cosa ha di più, cosa ha di meno.

+ COSA C’È
  • Finestre in sovrapposizione simili a un menu contestuale.
  • VFO Singolo con inserimento diretto frequenze sopra il GHz.
  • AGC FAST/ NORM / SLOW / Solo per AM e SSB.
  • AGC MAN anche in FM con regolazione attenuatore a 35 livelli.
  • Trasmissione in emulazione DSB (SSB doppio).
  • Preselezione per Upconverter con blocco della trasmissione.
  • Aumentati i tempi di attesa durante la scansione.
  • Rit & Xit in tutte le modulazioni.
  • Ricezione in SSB Stabile.
  • Guadagno in Ricezione personalizzabile in base alle proprie esigenze.
  • Attivazione circuiti SATCOM con incremento in ricezione > +9dB.
  • FM Broadcast.
  • VOX
  • Tono 1750
  • PTT Toggle attivabile all’accensione con tasto * ( nota : funziona solo con FM ).
  • Beacon in CW (Radiofaro).
  • Compander
  • Ricezione estesa Range frequenze: 15 → 1300MHz. Con buco di Rx tra 620 e 840MHz.
  • Trasmissione limitata sbloccabile: NO AIR BAND / NO 27 MHZ.
  • Ricerca Rapida Frequenze e Toni: Funzione FC (Frequency Copy).
  • Ricerca Rapida Toni.
  • Scansione veloce memorie parziale o totale.
  • SMETER
  • Indicatore modulazione TX
  • Chiamata Selettiva con soppressione dell’audio in ricezione (Code Squelch)
  • Invio Selettive DTMF, ZVEI, CCIR.
  • Scramble.
  • Modulazione CW (Continuous Wave).
  • Squelch differenziato per singola linea VFO (A e B)
  • Indicazione tensione batteria nel menu info.
  • Auto-completamento dell’inserimento frequenze in VFO con il tasto M.
Menu servizi (ex nascosto) (per attivarlo accendere la radio premendo tasto laterale S1)

  • QRA.
  • Calibrazione fine della frequenza.
  • Regolazione TX Power per ciascuno dei 3 livelli.
  • Regolazione di ciascuno dei 9 Livelli di Squelch: RSSI, NOISE, GLITCH.
COSA NON C’È
  • SPECTRUM (non ci sara’ mai)
  • Password
  • NOAA
  • VOICE
  • ALARM
  • Lampeggio flash LED.
  • Indicatore di carica su USB.
  • AIRCOPY

4. Display

Simboli e abbreviazioni presenti sullo schermino.

Simboli che posso apparire nella riga alta

Simboli che posso apparire nella riga bassa

Display: singolo VFO

Il significato delle icone
Monitor:  Un altoparlante, perché in modalità Monitor è sempre acceso, si sente sempre un suono.
Dual Watch: Doppio simbolo di ricevimento, come due contenitori che aspettano di ricevere un segnale.
Keylock: Il cancelletto è già presente sul tasto che blocca la tastiera. Il cancello è anche una barriera che impedisce di accedere a qualcosa.
SatCom: Una freccia che simbolizza l’elevazione, sia perché i satelliti son molto alti, sia perché l’impostazione aumenta la sensibilità.
Battery Save: Un + affianco alla batteria per indicare che la batteria durerà di più.
Skip Scan: Una saetta, veloce come un fulmine, la scansione lo salta, la forma della S ricorda Skip e Salta.
Scrambler: La S di Scrambler + una barra verticale che viene ad alterare la lettera come la frequenza inserita che viene ad alterare la voce.
Write Protect: Protegge il canale dalla sovrascrittura. (Attivabile solo via CHIRP).

5. Funzione dei tasti

I tasti hanno differenti funzioni se premuti, premuti a lungo o in combinazione con il tasto F🗝.

5.1 Funzione dei tasti con pressione breve.
Tasto Funzione
M → Accesso al menu della radio.
→ Conferma e memorizza la selezione nei menu e menu a tendina.
EXIT → In SCANSIONE : interrompe la scansione e ritorna alla frequenza iniziale. Se viene premuto su una frequenza trovata, interrompe la scansione e rimane su quest’ultima frequenza.
→ Con la funzione Rit/Xit attiva, riallinea la Rx alla Tx ripristinando lo Step. Azzera le ultime 2 cifre del VFO allineandolo al kHz più basso.
→ Scrivendo, cancella il carattere precedente tornando in dietro.
PTT → In SCANSIONE : interrompe la scansione e lascia l’ultima frequenza scansionata.
*️⃣Scan → In SCANSIONE : Inserimento momentaneo di una frequenza nella Black List.
F#🗝 → Attiva le funzioni secondarie. La lettera F appare in alto a sinistra e rimane attiva per 8 secondi.
5.2 Funzione dei tasti con pressione lunga.

La grande novità della versione 3 è l’introduzione di finestre in sovrapposizione simili a un menu contestuale.

Nella finestra appaiono le opzioni da selezionare tramite i tasti Su / Giù e confermare con il tasto M.

Keyboard UV-K5
Tasto Funzione
1️⃣Band → Selezione cambio AGC: SLOW / FAST/ NORM / MAN.
2️⃣A/B → Seleziona VFO linea A o VFO linea B.
3️⃣VFO/MR → Modalità VFO o memorie.
4️⃣FC → RF Gain
5️⃣ → Cambia larghezza di banda: Wide, Narrow, Ultra Narrow.
In modalità memoria, premere il tasto M per memorizzarlo in modo permanente anche dopo il riavvio della radio.
Premere il tasto EXIT per memorizzarlo temporaneamente fino a spegnimento della radio.
6️⃣H/M/L → Selezione potenza L M H.
7️⃣ → Inserisce il canale in una lista di memoria.
8️⃣R → <reverse> In Duplex, inverte freq Rx e freq Tx.
→ In Simplex, attiva la funzione Rit/Xit. (7.8)
9️⃣ → Seleziona uno Step.
0️⃣FM → Cambio tipo di modulazione FM; AM; DSB; CW; WFM.
*️⃣Scan → Avvio scansione.
In VFO appare in alto a sinistra sulla riga di stato la voce SG.
Se hai impostato i limiti di banda, ovvero vuoi fare una scansione parziale, allora vedrai SP.
In modalità Memoria appare Sm (Scan memory) e il numero del gruppo Sm0, Sm1, Sm2…
Per maggior dettagli andare al capitolo 7.1
F#🗝 → Blocco tastiera, tranne i tasti laterali.
EXIT → Effettua un ripristino della banda VFO selezionata riportandola alle condizioni iniziali: BW, modulazione, potenza, step, offset, ecc…
Appare la scritta Clear VFO.
5.3 Tasti associati a F

Il tasto F va premuto una volta sola e dura 8 secondi.

UV-K5 F button
Tasto Funzione
F+1️⃣Band → Accedi agli ultimi VFO utilizzati.
F+2️⃣A/B → Passa da doppio canale a singolo, sullo schermo.
In Singolo, il VFO è a 4 cifra, si può impostare direttamente la frequenza sopra il Ghz.
I VFO si chiamano VAx o VBx per far capire quale è attivo. (7.4)
F+3️⃣VFO/MR → Copia la frequenza della memoria in VFO.
F+4️⃣FC → In VFO: memorizzazione rapida VFO con assegnazione automatica su primo slot libero.
→ In Memoria: imposta lo skip scansione alla memoria.
F+5️⃣ → Attiva o disattiva Compander (solo in FM).
F+6️⃣H/M/L → Disattiva Completamente la trasmissione.
Sullo schermo spariscono gli indicatori della potenza H/M/L.
Questa funzione rimane impostata anche dopo riavvio della radio.
F+7️⃣VOX → Attiva o disattiva VOX.
F+8️⃣R → Attiva UpConverter sul VFO attivo. Impostare prima il menu UpConv.
F+9️⃣Call → Richiama Canale Rapido di chiamata.
F+0️⃣FM → Radio FM broadcasting. Possibilità di memorizzare le frequenze nelle normali memorie assegnandogli un nome.
F+*️⃣Scan → Seleziona la Channel List da applicare. = menu ChList.
Con le frecce ∧ Su e ∨ Giù sarà possibile scorrere solo i canali memorizzati nella lista selezionata, lo stesso vale per la scansione.
È comunque possibile accedere a un altro canale al di fuori della lista, digitandone il numero sulla tastiera numerica.
La lista impostata vale solo per la linea VFO selezionata.
F+ Su → Imposta la frequenza alta per la scansione parziale.
F+ Giù → Imposta la frequenza bassa per la scansione parziale.
5.4 Tasti laterali / Side keys

I due tasti sono programmabili tramite il menu servizi 57, 58, 59, 60.

K5 Tasti Laterali

Ci si può attribuire una funzione alla pressione breve o lunga.
Side1S: S sta per Short clic.
Side1L: L sta per Long press.
Side2S
Side2L

Funzioni Descrizione
NONE Niente
FLASH LIGHT Accende il LED.
TX POWER Selezione potenza L M H.
MONITOR Attiva monitor, mete lo Squech a 0.
SCAN Avvia la scansione. (7.1)
VOX Attiva la funzione VOX.
FM RADIO Attiva la ricezione dell radio FM broadcast.
VFO CHANGE Seleziona Linea VFO A o VFO B = pressione lunga 2️⃣A/B.
VFO SWAP In VFO, cambio da doppio a singolo.
SQL + Aumenta lo squelch di un livello
SQL − Diminuisce lo squelch di un livello
REGA TEST Link info REGA
REGA ALARM
CW CALL CQ Invia l’identificativo di chi chiama in codice morse. Funziona solo in modulazione CW. (menu QRA)
PRESET Imposta la radio a secondo i preset del menu Preset
AGC MAN Imposta la regolazione del guadagno in manuale.
CH LIST Imposta la Channel List da utilizzare. = menu ChList = F+*️⃣Scan.

PTT + Side2  = Tono 1750

6. Menu

Per accedere al menu principale, premere il tasto M.
Per entrare nella voce selezionata con le frecce, premere il tasto M.
Per confermare la scelta, premere il tasto
M.
Per uscire dalla voce del menu senza confermare, premere il tasto
EXIT.

6.1 Menu principale
Menu Default Firmware IJV
1 SQL 0 → 9, NO RX. (“0” = Monitor, “NO RX” = blocca Rx, sul display indicato con il segno –)
Per regolare correttamente i livelli dello Squelch disattivare il Dual watch.
Ogni Memoria,VFO o Banda memorizza il suo proprio livello di Squelch automaticamente.
2 STEP Hz : 10, 50, 250, 500
kHz:
1, 2.5, 5, 6.25, 8.33, 9, 10, 12.5, 20, 25, 50, 100
3 MODE FM, AM, DSB, CW, WFM | WFM = radio Broadcast
4 BW W/N Wide, Narrow, Ultra Narrow.
Regola di pari il filtro audio e la larghezza di banda.
Ogni canale memorizza la larghezza di banda automaticamente, dunque senza fare un ChSave.

Band Width  Filtro audio
W 25 kHz 25 kHz
W 25 kHz 22 kHz
W 25 kHz 18 kHz
N 12.5 kHz 12.5 kHz
N 12.5 kHz 8 kHz
N 12.5 kHz 6 kHz
U 6,25 kHz 3 kHz
U 6,25 kHz 2 kHz
5 Tx PWR LOW, MID, HIGH
  Ogni canale memorizza la potenza di trasmissione automaticamente, dunque senza fare un ChSave.
6 Shift OFF OFF, +, − | Direzione Shift/Offset ponti ripetitori.
7 Offset 0.000MHz 0 to 999.9999 MHz | Shift/Offset frequenza per ponti ripetitori.
8 RxCTCS OFF OFF, 67…..250.3Hz | Imposta un subtono CTCSS in ricezione.
9 TxCTCS OFF OFF, 67 to 250.3Hz | Imposta un subtono CTCSS in trasmissione.
  È possibile personalizzare un subtono CTCSS nelle impostazioni di CHIRP alla voce Expert Settings.
10 Rx DCS OFF OFF, D023N, D025N, 26…….754 | Imposta un codice DCS in ricezione.
11 Tx DCS OFF OFF, D023N, D025N, 26…….754 | Imposta un codice DCS in trasmissione.
12
Tx TOT OFF, 30sec, 1, 3, 5min | Time-Out-Timer: Limita la durata massima della trasmissione.
  Con preavviso a 10 e 5 secondi prima della chiusura.
13 BusyCL OFF OFF, ON | Busy Channel Lock. Impedisce la trasmissione se il canale è occupato.
14 ChSave CH-001 1 to 200 | Channel Save.
15 ChName CH-001 Max 10 caratteri
Con le frecce Su / Giù selezionare il carattere desiderato. Le cifre possono scriversi direttamente con la tastiera.
Tasto M per passare al carattere seguente. EXIT torna in dietro e cancella. Confermare il nuovo nome sempre con il tasto M.
16 ChCanc Elimina il canale memorizzato.
17 ChDisp NAME_S FREQ_L FREQ, CHANNEL, NAME, NAME_S FRQ_L, NAME_L FRQ_S.
  In modalità Single si può scegliere la dimensione del carattere per il nome del canale e la sua frequenza, L = Large e S = Small.
18 ChList 0 ALL Channel List: liste che raggruppano le memorie per la scansione o per la modalità di visualizzarle. Il nome delle liste è modificabile tramite CHIRP.
19 PrSave Preset Save. Salva un preset impostato da te. Attenzione: questa azione può sovrascrivere quelli già presenti nel menu Preset.
20 BLTime ON OFF, 5sec, 10sec, 20sec, 1min, 3min, RX/TX, ON | BackLight Time
  RX/TX: Assume il tempo esatto dall’ultima trasmissione o ricezione. ON: sempre acceso.
21 BLMode RX/TX RX/TX, OFF | BackLight Mode
  Determina l’evento che fa accendere il display.
22 LCD NORMAL NORMAL, INVERTED | l’INVERTED è ideale per una visione notturna.
23 BEEP OFF ON, OFF | Emissione di un beep alla pressione dei pulsanti.
24 Sc REV SLOW SLOW, FAST, SEARCH, LOG, TIME | Scan Revert
  Regola la ripresa della scansione.
SLOW e FAST CARRIER: riprende la scansione dopo la scomparsa del segnale.
SEARCH: si ferma quando trova un canale occupato e ci rimane.
LOG: Servirà in futuro per collegare la radio ad un app.
TIME: si ferma sul canale occupato per 5 sec poi riparte.
25 KeyLok OFF OFF, AUTO | AUTO blocca la tastiera dopo 10 sec d’inattività. Si può attivare la tastiera temporaneamente con pressione lunga sul tasto F#🗝.
26 Tx STE ON ON, OFF | Elimina il tono di coda, ovvero il piccolo fruscio che avviene quando si rilascia il PTT durante l’utilizzo di un ponte.
  Al rilascio del PTT, spegne il subtono e poi subito dopo stacca la portante. (STE: Squelch Tail Eliminator)
Le radio che impegnano il ponte, al rilascio del PTT spengono subito il subtono che fa quindi cadere il ponte , ma la portante rimane ancora attiva per un secondo, in modo tale che sul ricevitore del ponte ci sia comunque una portante che tenga muto l’audio del ripetitore e non faccia sentire il fruscio.
27 Rx STE OFF OFF, 1*100ms to 10*100ms | Elimina il fruscio di testa in Rx. Al rilascio della portante del ponte, chiude l’audio per il tempo impostato.
  Con l’ Rx STE attivo, al rilascio della portante, l’audio verrà mantenuto muto per qualche ms (impostato da menu) evitando cosi di ascoltare il fruscio causato da uno squelch troppo lento.
28 Scramb OFF OFF, 2600 to 3500 Hz | Cripta la voce con una frequenza offuscante. (Solo in FM).
29 Mic dB +15dB +1.1dB to +15.1dB | Aumenta o diminuisce la sensibilità del microfono.
30 MicBar OFF ON, OFF
  Inserisce al centro dello schermo una barra di livello della modulazione.
Utile per la trasmissione in DSB, infatti per una modulazione ottimale è meglio non superare metà della scala, dunque il livello del Mic dB non dovrebbe superare i 4 dB.
31 Compnd OFF OFF, TX, RX, RX/TX
  Compander: filtro compressore/espansore, migliora la voce (solo in FM).
32 VOX OFF OFF, 1 to 10 | Più piccolo = più sensibile.
33 1 Call CH-001 F+9️⃣Call – One Key Call Channel, scelta del canale di chiamata di emergenza ad unico tasto.
34 Own ID 102 | Imposta un ID personale.
35 UPCode 123 | Codice selettiva iniziale. Assegnabile ad ogni memoria. Max 10 caratteri.
36 DWCode 456 | Codice selettiva finale. Assegnabile ad ogni memoria. Max 10 caratteri.
37 D Lmon ON OFF, ON| DTMF Local monitor: Interruttore del tono laterale DTMF e Selettive. (PTT + S2 = Tono 1750).
Permette di monitorare, ascoltare in locale i toni inviati dalla radio.
38 D RSP OFF OFF, RING, REPLY, BOTH | Scegli come la radio deve reagire alla chiamata DTMF.
39 D Hold 10s 5s to 60s
40 D PRE 30*10ms
41 D CALL OFF ON, OFF (Avviso di chiamata)
42 D List NULL
43 D Live OFF  ON, OFF
44 PTT ID OFF OFF, DTMF CALL ID, DTMF BEGIN, DTMF END, DTMF BEG+END, ZVEI1 BEGIN, ZVEI1 END, ZVEI1 BEG+END, ZVEI2 BEGIN, ZVEI2 END, ZVEI2 BEG+END, CCIR-1F BEGIN, CCIR-1F END, CCIR-1F BEG+END; CCIR-1 BEGIN, CCIR-1 END, CCIR-1 BEG+END, ROGER Single, ROGER 2Tones, MDC 1200, Apollo Quindar.
CCIR-1F = 50 ms
CCIR-1 = 100 ms
Segnali acustici o digitali inviati a inizio e/o fine chiamata. (7.5)
“MDC 1200” è l’unico tono che non è possibile ascoltare in locale con “D Lmon” attivo, perché si tratta di una modulazione FSK.
45 F Copy Fast Copy (Frequency Meter)
Analizza e identifica la frequenza e il tono CTCSS di un ricetrasmettitore quando non si sa come operare nei menu oppure ha il display guasto.
È necessario che le 2 radio siano MOLTO vicine fra loro, perché il segnale necessario deve superare i -40dBm. Le 2 radio devono essere quasi a contatto.

46 CtScan Avvia la scansione del tono CTC/DCS su una determinata frequenza.
47 Info IJV MOD V.x.x, Batt Volt.
 48 Beacon OFF, 5sec, 10sec, 30sec, 1min, 3min, 6min, 10min, 20min.
Il Beacon partirà dopo 30 secondi di attesa e funziona SOLO in CW mode.
49 BatSav OFF OFF, 50%, 67%, 75%, 80%
  Consente alla radio di rimanere attiva solo alcuni istanti riducendo così il consumo.
Il ciclo è composto da 4 fasi da 100mS ciascuna, il risparmio avviene su quante volte in questo ciclo l’Rx è attivo o in sospensione.
Maggiore è il risparmio, minori saranno le prestazioni in ricezione, specialmente in scansione.
50 dBm/Sm S/Meter S/Meter, RSSI dB
51 SCList Lista creata dopo una scansione delle frequenze trovate. Si cancella dopo riavvio.
  Le frequenze precedute da * sono quelle presenti in blacklist.
Selezionando la frequenza e premendo Menu il VFO si sintonizza lì.
52 SatCom OFF ON, OFF
Attiva il circuito del cambio di filtro per le frequenze dopo i 240 MHz e predispone il chip radio ad un aumento di + 9dB in ricezione, questa una volta attivata rimane in memoria alla successiva accensione. Simile ad un preamplificatore da utilizzare in casi eccezionali di segnale basso, perché può provocare distorsioni nell’ascolto, disattivatelo quando non serve.
Appare il messaggio RESET SATCOM.
53 UpConv OFF OFF, 50, 125, CUSTOM
Predispone la radio per funzionare con un Upconverter per la ricezione delle bande HF.
Alla frequenza mostrata sul display verrà sottratto automaticamente il valore di 50MHz, 125MHz o un valore personalizzato (CUSTOM ) inserito tramite CHIRP.
Una volta scelto il valore della conversione, premere F+8R (reverse) per leggere la reale frequenza Rx, apparirà “Up” sotto le frequenza.
Provando a trasmettere comparirà “TX DISABLE”.
ATTENZIONE: in modalità “CUSTOM” la radio potrà anche tramettere rischiando di bruciare l’Up-converter.”
54 Preset CB, 70, AIR, VHF 144, VHF 145, UHF 430, LPD, PMR, SERVICES, SAT, SEA, USER
Predispone i filtri per la ricezione e lo scanner con i limiti di ricerca per banda selezionata.
Ogni Preset è totalmente personalizzabile con il menu PrSave e CHIRP.
Premendo il tasto M, memorizza le banda e torna direttamente alla schermata principale VFO.
55 Rx AGC MAN, FAST, SLOW
Auto Gain Control:
In MAN si può cambiare manualmente la sensibilità del RF Gain premendo a lungo il tasto 4️⃣FC
. Funziona solo in FM.
FAST o SLOW: determina quanto rapidamente o lentamente l’AGC recupera il Gain dopo aver attenuato un segnale forte. Funziona solo in AM e SSB (7.3)
In Rx, appare a sinistra della riga centrale:
M+0, FST o SLW.
56 DualRX OFF ON, OFF (Dual Watch) consente di monitorare due canali contemporaneamente.
6.2 Menu servizi

Per attivarlo accendere la radio premendo contemporaneamente il tasto laterale S1.

Menu Default Firmware IJV
57 RESET VFO, DATA, ALL
  VFO: resetta i parametri dei menu.
DATA: resetta VFO e tutte le personalizzazioni.
ALL: cancella anche le memorie.

58 LckVFO OFF Blocca la funzione VFO, saranno utilizzabili solo i canali memorizzati.
59 PonMSG FW MOD NONE, FW MOD, MESSAGE. | Power ON Message.
  Messaggio visibile all’avvio della radio. Nulla; Versione del firmware; Messaggio personalizzato.
Il messaggio personalizzato visualizza la riga QRA e altre due righe di testo inseribili tramite CHIRP.
60 QRA Scrivi il tuo nominativo di chiamata CW. Max 8 caratteri.
61 Side1S SQL + FM RADIO, VFO CHANGE, VFO SWAP, SQL +, SQL −, REGA TEST, REGA ALARM, CW CALL CQ, PRESET, AGC MAN, CH LIST, NONE, FLASH LIGHT, TX POWER, MONITOR, SCAN, VOX.
62 Side1L MONITOR FM RADIO, VFO CHANGE, VFO SWAP, SQL +, SQL −, REGA TEST, REGA ALARM, CW CALL CQ, PRESET, AGC MAN, CH LIST, NONE, FLASH LIGHT, TX POWER, MONITOR, SCAN, VOX.
63 Side2S SQL − FM RADIO, VFO CHANGE, VFO SWAP, SQL +, SQL −, REGA TEST, REGA ALARM, CW CALL CQ, PRESET, AGC MAN, CH LIST, NONE, FLASH LIGHT, TX POWER, MONITOR, SCAN, VOX.
64 Side2L PRESET FM RADIO, VFO CHANGE, VFO SWAP, SQL +, SQL −, REGA TEST, REGA ALARM, CW CALL CQ, PRESET, AGC MAN, CH LIST, NONE, FLASH LIGHT, TX POWER, MONITOR, SCAN, VOX.
  Attribuisce una funzione ai tasti laterali sotto il PTT. S= Short clic, L= pressione Lunga.
65 F Lock OFF OFF, FCC, CE, GB, 430, 438, 10m
  Blocca certe funzioni a secondo delle legislazioni del paese in cui ci si trova.
Selezionare il tipo di abilitazione che si preferisce:

  FCC: 144 MHz → 148 MHz,     420 MHz → 450 MHz
CE:    144 MHz → 146 MHz,     430 MHz → 440 MHz
GB:   144 MHz → 148 MHz,     430 MHz → 440 MHz
430: 136 MHz → 174 MHz,     400 MHz → 430 MHz
438: 136 MHz → 174 MHz,     400 MHz → 438 MHz
10m: abilita solo le frequenze CB 27 MHz.
66 Txp EN ON ON, OFF
  OFF blocca totalmente la TX, la radio diventa solo un ricevitore.
67 FrqCal Modifica la frequenza dell’oscillatore della radio per una calibrazione fine della frequenza in Tx. Non agisce sulla frequenza di ricezione. Necessita l’utilizzo di apparecchiature dedicate.
68 TxpCal Regola la potenza di Tx per i 3 livelli L, M, H.
  Scegliere prima la potenza desiderata su qualsiasi freq, quindi menu PwrCal e regolare la potenza. (7.6)
69 SqlGli Calibrazione Squelch Parametro Glitch. ⚠️ Solo per esperti, la modifica potrebbe creare malfunzionamenti allo Squelch.
70 SqlNoi Calibrazione Squelch Parametro Noise.⚠️ Solo per esperti, la modifica potrebbe creare malfunzionamenti allo Squelch.
71 SqlRss Calibrazione Squelch Parametro RSSI.⚠️ Solo per esperti, la modifica potrebbe creare malfunzionamenti allo Squelch.

7. Operazioni comuni

7.1 Scansione

In modalità Memorie puoi inserire un canale in 15 gruppi di memoria per una scansione separata, premendo a lungo il tasto 7️⃣.
Prima della scansione, scegliere tutte o una di queste 15 liste tramite il tasto F+*️⃣Scan.

Avviare scansione:
Premere a lungo il tasto *️⃣Scan per avviare una scansione generale, parziale o tra le memorie.

Se si vuole avviare una scansione in modalità VFO, è consigliato selezionare prima il tipo di banda desiderato nel menu Preset.

Durante la scansione:
SP = scansione parziale, SG = scansione generale, Sm per scansione di tutte le liste di memorie.

È possibile modificare la direzione di scansione o proseguirla tramite i tasti Su/ Giù.
EXIT → interrompe la scansione e ritorna alla frequenza iniziale.
EXIT → Se viene premuto su una frequenza trovata, interrompe la scansione e rimane su quest’ultima frequenza.
PTT → interrompe la scansione fermandosi sull’ultima frequenza scansionata.

Quando la scansione si ferma su una frequenza, premendo EXIT interrompe la scansione e rimane su quella frequenza.

C’è la possibilità di cambiare durante la scansione: i Filtri BW, Step e Salvataggio rapido della frequenza.

Black List:
È possibile escludere fino a 40 frequenze indesiderate in una Black List.
Quando la scansione si ferma su una frequenza indesiderata, fare un pressione breve sul tasto *️⃣Scan, essa verrà inserita nella Black List. Sullo schermino apparirà la scritta: “BlackList In #(n)” dove (n) è il numero di frequenze inserite.
Spegnendo la radio, la Black List verrà cancellata.

Scan List:

La Scan List elenca tutte le frequenze trovate durante la scansione, essa è visibile nel menu alla voce SCList.
Spegnendo la radio, la Scan List verrà cancellata.

Skip:

È possibile programmare di escludere una memoria dalla scansione con la funzione Skip: selezionare la memoria e premere F+4️⃣FC, quindi apparirà una saetta a destra della memoria per indicare la sua esclusione dalla scansione.

🔸 Il blocco e sblocco tastiera tramite lunga pressione del tasto F#🗝 è possibile durante la scansione.
🔸 Il risparmio batteria si disattiva durante la scansione.
🔸 Le memorie WFM Boradcast sono escluse a priori.
🔸 I nomi dei gruppi possono essere aggiunti o modificati solo con CHIRP. Per visualizzare il nuovo nome nella sezione delle frequenze, è necessario ricaricare il driver tramite il menu: Radio > Ricarica il driver.

7.2 Scansione parziale
  1. Inserire in VFO la frequenza più bassa, ad esempio 144.0000 (7 caratteri).
  2. Premete il tasto F+ Giù, vedrete il messaggio “Set Range Low OK“.
  3. Inserire la frequenza più alta, ad esempio 145.6000 (7 caratteri).
  4. Premete F+ Su, vedrete il messaggio “Set Range Up OK“.
  5. Avviate la scansione premendo a lungo *️⃣Scan.
    Nella riga superiore apparirà la sigla Sp.
Quansheng_UV-K5(8)
7.3 RF Gain

La funzione RF Gain è identica a quella delle grandi radio o CB. Puoi aumentare o diminuire la sensibilità a secondo dei bisogni.

Regolare il RF Gain

  1. Mettersi sulla frequenza desiderata e premere a lungo il tasto 4️⃣FC. Appare a destra una finestra con dei valori.
  2. Agire con le frecce Su/ Giù per aumentare o diminuire il guadagno.
  3. Per memorizzare il valore, premere indifferentemente il tasto M o EXIT. Questa regolazione rimane memorizzata anche dopo lo spegnimento della radio.
  4. Se la frequenza desiderata sta in un altra modulazione che la FM, cambiatela con lunga pressione del tasto 0️⃣FM.
    (In FM l’AGC è sempre in MAN.)
  5. Una buona regolazione del RF Gain va congiunta con una regolazione accurata dello Squelch e della larghezza di banda.
    Una larghezza di banda più ampia ne riduce la sensibilità, troppo bassa aprirà sempre lo squelch. La sensibilità massima sul firmware IJV si ha nel valore immediatamente più largo di quello che apre lo Squelch perennemente anche in assenza di segnali. In pratica se la radio apre lo Squelch a 12k la sensibilità massima si avrà a 18k.

🔸 Ogni banda ha il suo Gain, il valore che si memorizza vale per banda attiva in quel momento.
🔸 Il valore zero è allineato con il segnale in ingresso, se connesso ad un generatore il valore di uscita corrisponde al RSSI letto dalla radio. Infatti ci sono +26 a salire in VHF e +18 in UHF.
🔸 Per reimpostare il RF Gain in predefinito su tutte le bande eseguire un Reset VFO (Avviare la radio premendo EXIT).
🔸 La funzione RF Gain funziona anche senza ricezione, ma non avrete nessun riferimento per regolarla.

7.4 Inserire frequenze oltre i 1000 MHz (GHz)

Metodo in Singolo VFO

  1. Mettersi in modalità Singolo VFO: F+2️⃣A/B
  2. Inserire la frequenza desiderata con 8 cifre o eseguire l’auto completamento con il tasto M.

I VFO si chiamano VAx o VBx per far capire quale è attivo.

7.5 DTMF
  • Principio per far funzionare la chiamata con i toni DTMF:
RADIO 1 RADIO 2
Own ID = 1 Own ID = 2
UPCode = 2 UPCode = 1

Impostazioni MENU

34 Own ID Mettete il vostro codice ad esempio 1 (max 3 caratteri)
35 UPCode Mettete il codice del destinatario ad esempio 2 (max 3 caratteri)
41 D Call ON Decodifica DTMF attivata
44 PTT ID DTMF CALL ID ID selettiva a DTMF

🔸 Fate la stessa cosa sull’altra radio invertendo i codici come da schema sopra.
🔸 I caratteri consenti in DTMF sono 0123456789 ABCD * #.
🔸 Per inviare in Tono 1750, premere PTT + S2 (tasto laterale 2).

7.6 Le Selettive: ZVEI, CCIR… SelCall
  • Per attivare le selettive:

Impostazioni MENU

34 Own ID Qui è possibile inserire l’ID personale utilizzabile con la selettiva Rega.
35 UPCode Mettete il codice da trasmettere ad esempio: 12345 | Solo in VFO. Avviene prima della trasmissione ZVEI BEG CCIR BEG DTMF BEG
36 DWCode Mettete il codice da trasmettere ad esempio: 12345  | Solo in VFO. Avviene al termine della trasmissione ZVEI END CCIR END DTMF END
44 PTT ID ZVEI 1 & 2
CCIR 1 & 1F
È possibile specificare il tipo di selettiva tra ZVEI 1 e 2, CCIR 1 (100ms) e 1F (50ms) e decidere se trasmetterla all’inizio o fine Tx o entrambi. | Valido sia in VFO che in Memorie, ma in quest’ultime però non verrà usato il codice inserito in UPCODE e DOWNCODE, ma la selettiva specificata in ogni memoria. Ogni memoria ha a disposizioni 10 caratteri per UP, DOWN o UP&DOWN. Si inseriscono solo via CHIRP nella colonna “Code PTTID”.

🔸 I codici selettiva sono assegnabili ad ogni memoria. Max 8 caratteri.

🔸 I caratteri consenti in selettiva sono: 0123456789 ABCDEF.

7.7 Regolazione della potenza in uscita

Regolazione esatta della potenza di trasmissione per i 3 livelli L, M, H:

  1. Accedere al Menu servizi: accendendo la radio premendo contemporaneamente il tasto laterale S1.
  2. Scegliere una frequenza qualsiasi della banda UHF.
  3. Selezionare una delle 3 potenze L, M, H.
  4. Andare nel menu servizi TxpCal e regolare la potenza.
  5. Ripetere l’operazione a piacimento per tutti e 3 i livelli.
  6. Ripetere l’operazione anche in banda VHF.

Ogni canale memorizza la sua potenza di trasmissione automaticamente.

Premendo il PTT, apparirà sotto il simbolo Tx, questo valore in Watt.
Il valore mostrato non rappresenta effettivamente la potenza in uscita, specialmente fuori dalle bande per cui è stata concepita la radio, 2m e 70cm.

7.8 Modulazione CW (Continuous Wave)

CW (Continuous Wave), permette di comunicare in telegrafia per mezzo di un telegrafo tasto esterno o del PTT.
Per sentire il monitor della nota, abilitare ON nel menu D Lmon.

  • Inserire il proprio nominativo nel menu servizi QRA.
  • Attribuire ad un tasto laterale la funzione CW / CALL CQ.
  • Attivare il tempo d’intervallo della ripetizione del Beacon e del Call CW. Menu Beacon.
    Quando sono attivi, appare la sigla Bc per Beacon e Cc per Call CW.
  • Il Beacon (Radiofaro) inviato è formato da:
    VVV DE “QRA”/B “QRA”/B “STRINGA1” “STRINGA2” “tensione batteria (in centiVolt).
    Per un totale di 8 + 8 + 15 + 15 caratteri. Se lo si scrive con Chirp: 8 + 8  + 12 + 12.
    La Stringa 1 la prende dalla prima linea del messaggio di benvenuto, la Stringa 2 dalla seconda linea.
    Il messaggio di benvenuto si può modificare con il programma CHIRP.
  • Premendo il tasto che avete attribuito al CW / CALL CQ, parte la chiamata automatica CALL CW. Appare la sigla Cc quando è attivo.
    L’invio del CW / CALL CQ è formato da: CQ CQ DE QRA QRA PSE.
  • Quando si preme PTT si disabilita la funzione sia Beacon (ritorna a OFF) che la chiamata CALL CW.

🔸 In doppio VFO la funzione Beacon chiama alternativamente sulle due frequenze, se impostate entrambi in CW.

🔸 La funzione Rit/Xit è utilizzabile in CW.

7.9 Rit/Xit

La funzione Rit/Xit funziona in VFO su ogni modulazione FM, AM, DSB e CW.

Per utilizzare al pieno la funzione Rit/Xit bisogna mettersi in modalità Singolo canale: F+2️⃣A/B

  1. Premere a lungo 8️⃣R per attivare Rit, Xit o uscirne.
    Appariranno le scritte Rit o Xit giù e la F di Funzione in alto dello schermo.
    Anche la frequenza si sdoppia: in alto in piccolo la frequenza Tx e sottostante in grande la frequenza Rx.
  2. Utilizzare le frecce per cambiare la frequenza kHz.
    In Rit cambierà la frequenza Rx, in Xit cambierà la frequenza Tx.
  3. Il tasto EXIT riallinea la Rx alla Tx ripristinando lo Step. Azzera le ultime 2 cifre del VFO allineandolo al kHz più basso.

Controlla che F sia attiva, perché dopo 8 secondi si toglie. In caso, premere nuovamente il tasto F.
Senza la F attiva, le freccia cambieranno simultaneamente le frequenze Rx e Tx.

7.10 Radio broadcast FM

Per accedere alla modalità radio FM ci sono due modi:

  1. Modalità VFO
  • Mettersi in modalità VFO.
  • Premere F+0️⃣FM per matersi in modalità FM Broad (lo si può fare anche dopo aver inserito la frequenza).
  • Usare la tastiera per inserire manualmente una frequenza (7 caratteri).
  • Premere i tasti Su / Giù per modificare la frequenza.
Memorizzazione
  • Per memorizzare la frequenza, premere il tasto M e andare al menu ChSave, premere M e selezionare il numero della memoria desiderata con i tasti Su / Giù. Premere nuovamente il tasto M per registrare il canale.
  • Appare il messaggio Memory saved.
  • Premere il tasto Giù per selezionare la voce ChName, premere due volte il tasto M per entrare in modalità scrittura alfanumerica, con le frecce Su / Giù selezionare il carattere desiderato. Premere il tasto M per passare al carattere seguente. Le cifre possono scriversi direttamente con la tastiera. Usare il tasto EXIT per tornare in dietro e cancellare se necessario. Una volta finita la stringa di 10 caratteri, confermate la memorizzazione sempre con il tasto M.
  1. Modalita memorie MR
  • Mettersi in modalità memoria con lunga pressione del tasto 3️⃣VFO/MR.
  • Selezionare normalmente la memoria che avete memorizzato con i tasti Su / Giù.
  • O usare la tastiera per inserire il numero della memoria. (3 caratteri).

Per uscire dalla modalità Radio FM premere sia: F+0️⃣FM.

8. Connect

Interfacciare la radio con il computer.

8.1a CHIRP
  1. Scaricate e installate il programma CHIRP-next. Minimo richiesto:
    • Windows 10 and later (64-bit)
    • macOS Big Sur and later (universal binary with Intel and Apple Silicon support)
    • Linux (all modern distros with python3, details here)
  2. Installare il driver del cavo.
  3. Scaricare il file zip contenente il modulo: LINK ZIP IJV.
  4. Assicurati di avere la batteria sufficientemente carica e collega la radio con il cavo.
  5. Aprire CHIRP e assicurarsi di essere in modalità sviluppatore, quindi → menu “Aiuto” → spuntare “Modalità sviluppatore”.
CHIRP Modalita sviluppatore
  1. Al messaggio di allerta rispondete Sì e riavviate CHIRP come richiesto.
  2. Cliccare FILE in menu, selezionare la voce “Carica Modulo”.
  3. Al messaggio di allerta, rispondere Sì. Caricare il modulo allegato uvk5_IJV_v3_xx.py.
CHIRP Carica modulo
  1. Leggere la radio con la normale procedura, selezionando nella lista delle radio il modello: UV-K5 IJV_V3.
  1. Impostare la visualizzazione di tutti i campi, quindi → menu Visualizza e spuntare: Mostra campi aggiuntivi.
  2. Inserire le frequenze.
    • 🔸Se la radio contiene già informazioni personali, leggere la configurazione Chirp della radio e salvarla sul computer. Copiate in quel file le frequenze desiderate.
    • 🔸Se la radio è nuova puoi partire direttamente del file img scaricato.
    • Apri il file di configurazione Chirp (.img).
    • Modifica i parametri a tuo piacimento.
    • Salva il file con il nome della tua radio.
    • Caricalo sulla tua radio.
CHIRP Mostra Campi aggiuntivi

⚠️ Il modulo uvk5_IJV_V3_xx.py va caricato ogni volta che si vuole modificare la radio o il file di configurazione .img.

💻📝 Scarica qui un file di configurazione Chirp (.img) generico adatto al modulo IJV per CHIRP. Contiene le seguenti frequenze:
16 PMR; 69 LPD; ISS; 40 CB; 18 Marittimi; 3 SATCOM.

8.1b Caricare il modulo automaticamente all’avvio di CHIRP.
  1. Andare nella cartella d’installazione di Chirp: C:\Program Files (x86)\CHIRP
  2. Creare un collegamento del programma CHIRP:
    Tasto destro su “chirpwx.exe” → Crea Collegamento.
  3. Rinominalo in CHIRP IJV V3.
  4. Tasto destro sul file di collegamento appena creato → Proprietà
    Si apre una finestra, quindi vai nella scheda “Collegamento”.
  5. Nella casella “Destinazione” aggiungere alla fine della stringa
     --module "D:\Percorso delle cartelle\uvk5_IJV_v3.py"

    • Assicurati di aver lasciato solo un singolo spazio separatore.
    • Sostituite Percorso delle cartelle con l’indirizzo della vostra cartella dove si trova il modulo.
    • Il nome del modulo potrebbe variare a seconda della versione.
    • Esempio:
      "C:\Program Files (x86)\CHIRP\chirpwx.exe" --module "D:\UVK5\Firmware Mod IJV\uvk5_IJV_v3_34.py"
  6. Cliccare su OK o Applica.

Ora, avviando CHIRP da questo collegamento personalizzato, il modulo si caricherà automaticamente. Ne avrai la conferma nella barra dei titoli dove apparirà la scritta “Modulo caricato”.

🔸 Se il percorso contiene spazi, assicurati di racchiudere l’intero percorso tra virgolette ” “.

🔸 Se il modulo cambia nome in una versione aggiornata, assicurati di sostituire il file e di rinominarlo anche nella stringa del collegamento.

8.1c Modifica in batch dei campi CHIRP.
  1. Selezionare le frequenze da modificare.
  2. Tasto destro → Proprietà.
  3. Appare un menu contestuale con due sezioni: Valori e Extra.
  4. Modificare i campi a piacimento.
  5. Cliccare OK.

🔸 Tutto quello modificato in questa maniera verrà modificato in tutte le memorie selezionate.

9. Link utili

Un ringraziamento a tutto il gruppo IJV Test ed in particolare a
  • Torre John
  • IK5WWP Lorenzo
  • IW6MTO junior Mattia
  • IT9EWL MATTEO
  • IZ6GSK Lucio
  • IV3BVK Paolo Garbin (paolettopn)
  • IK0NWG Salvatore
  • Maxilinux
  • Stefano “Doc Brown”
  • IU1QQY Michele
  • IK8JHL Francesco
  • IU8NBQ Teo
  • Salvo Ognibene

che mi hanno pazientemente supportato e sopportato in tutto questo tempo, consentendomi di migliorare il lavoro svolto.
Fabrizio IU0IJV
Seguitemi sul canale YouTube IJV.
Se ti va di offrirmi un caffè lo accetto volentieri. Grazie. Link donazione.

Un grazie ancora a Sirio per aver contribuito alla importante realizzazione del manuale ospitato sul suo sito web.
Se desiderate, potete offrire una birra al webmaster del manuale: Link donazione

Scarica questo manuale in PDF
  • Ci sono due versioni in PDF, quella verticale per i cellulari e quella orizzontale per stampare.
  • Assicurati di avere l’ultima versione controllando la data di aggiornamento su a destra affianco all’introduzione.

Aggiornamento PDF: 15-5-2024

🔹 Il sito di Rete Radio Prepper. Divulgazione scientifica amatoriale e gestione eventi:
www.meteonuvola.it
Meteonuvola è un progetto amatoriale fatto di appassionati che hanno l’intento di creare un sistema di informazione culturale e di sostegno emergenziale. Per rendere ancora più efficace il progetto, abbiamo creato il servizio Rete Radio Prepper.

La Rete Radio Prepper usa il canale 2 PMR/CB (am o fm), 145.300 FM e 7190 LSB HF.
Per informazioni più dettagliate, seguite questo link.

Radio Rete Prepper-Gestione Emergenze

🔹 L’ABC della RADIO è un introduzione completa destinata a chi inizia nel mondo della radio.

L’ABC della radio
QUANSHENG UV-K5(8)

🟢 Tri band HF VHF UHF (76→600MHz), torcia, radio FM, schermo e tastiera, ricarica via USB. Possibilità di sostituire il firmware. Scrambler.

🔴 Non resistente all’acqua, solo agli spruzzi.

🛒 Link d’acquisto QUANSHENG UV-K5(8).
🛒 Link d’acquisto cavo di programmazione.
🌐 Sito ufficiale.

Quansheng_UV-K5(8)

🔹 Per prendere la patente, si può iniziare un corso online qui: http://www.stmb.it/corso.htm
Prendere la patente significa poter andare su tutte le altre frequenze (non solo PMR, LPD o CB), utilizzare i ponti radio, sostituire l’antenna di base con delle antenne più potenti e utilizzare le ricetrasmittenti con potenze superiori.

🔹 Esercitazione Esami per l’ottenimento Patente – QUIZ link

10. Accessori

Lista degli accessori più richiesti e considerati di miglior qualità.

“In qualità di Affiliato Amazon io ricevo un guadagno dagli acquisti idonei”

Filtro bandstop notch – Sognibene (Il migliore)

Filtro bandstop notch FM 88-108MHz per Quansheng UV-K5 a doppia schermatura, attenuazione di 40-50dB.
Funziona anche in TX fino a 25W continui. Disponibile anche la versione da 50W.
A breve anche una versione con connettori SO239 per impianti fissi

Sposa perfettamente il connettore e la scocca della K5.

Possibilità di consegna a mano in città, gratis (Palermo).
Contatto Telegram: https://t.me/Sognibene

Link ebay.

Filtro FM broadcast (Notch)

Nooelec Flamingo FM. Da connettere la parte Output verso la radio e la parte Input verso l’antenna. Funziona anche in TX.

Versione 1: Attenuazione di circa 40dB, ottimo per ambienti extra-urbani.
🇮🇹 Link Amazon.
🌍 Link Amazon.

Versione 2: Attenuazione di circa 65dB, ottimo per ambienti urbani.
🇮🇹 Link Amazon.
🌍 Link Amazon.

Pacco batteria 18650 per stampa 3D

Link 1

Link 2

Volume knob protection per stampa 3D

Link

Adattatore accendisigari 12/24V

Link
🌍 Amazon link.

Cavo per programmazione

Per collegare la radio, avrete bisogno di un cavo tipo Kenwood:
🛒 🇮🇹 Link d’acquisto cavo Kenwood.
🛒 🌍 Link for Kenwood cable.
🛒 🇺🇸 Link for Kenwood cable.

🛒 Link d’acquisto cavo multiplo. Questo cavo si adatta a tutti i tipi di radio, ad eccezione delle stagne.
🛒 🌍 Multiple cable purchase Link..
🛒 🇺🇸 Multiple cable purchase Link.

Alcuni cavi richiedono che li si tagli un pezzo di plastica dallo spinotto per inserirsi correttamente nella presa della radio.

Transverter / Upconverter

Nooelec Ham It Up Plus v2
Frequenze Rx da 300 Hz a 65 MHz. Traslazione in locale di 125 MHz.

🇮🇹 Link Amazon.
🌍 Link Amazon.

Microfono BaoFeng BF-780

Impermeabile, miglior audio. Spinotto tipo Kenwood:
🛒 Link d’acquisto

Microfono Retevis RS111

Spinotto tipo Kenwood:
🛒 Link d’acquisto

Be prepared